L’anno scorso ho visto un film al cinema, che mai e poi mai, avrei pensato che mi sarebbe tornato utile nella vita.
Uno di quei film che vuole andare a vedere il tuo ragazzo e al quale tu non hai potuto opporti (qualche volta bisognerà pur farli contenti no?). Uno di quei film che alla fine forse, per un oscuro motivo, è piaciuto più a te, che al tuo boy, insomma sono andata a vedere, “Una notte da Leoni”.

addio_al_celibPer una ragazza, questo è il classico film che ti apre gli occhi, su quello che nell’intimo vorrebbe fare il tuo lui, in un eventuale addio al celibato: passare un week end intero, con i suoi amici alla Las Vegas, per festeggiare il fatidico, ultimo fine settimana di pura libertà.
Questa più o meno la trama: un gruppo di amici, organizza l’addio al celibato al loro migliore amico, che sta per convolare a nozze. Come si usa fare in America, ma se potessero anche i ragazzi italiani, sono sicura che piacerebbe, vanno a passare un fine settimana alla Las Vegas! Piccolo problema, passano, una notte di baldoria pura, e la mattina dopo si svegliano, e hanno perso lo sposo!
Tutto il film è incentrato sulle vicissitudini dei “poveri” amici, nel tentativo di recuperare lo sposo, che il giorno dopo ha la cerimonia, ma soprattutto nel ricostruire la notte precedente, di cui nessuno si ricorda niente. Uno di loro si ritrova sposato con una spogliarellista, l’altro ha avuto una commozione cerebrale, si trovano un neonato a carico nella stanza dell’albergo e una tigre di Mike Tyson.
sciti dalla sala il risultato è stato questo: io mi ero divertita tantissimo (perché è veramente esilarante, anzi ve lo consiglio!), i ragazzi, invece, erano un po’ preoccupati, nell’immaginarsi il loro di addio al celibato, in questo modo.
La morale? Va bene divertirsi, ma credo che nessun ragazzo al sua festa di libertà, voglia che accada una cosa del genere!

Eccomi quindi, pronta a trovare delle soluzioni, su come organizzare un addio al celibato, che soprattutto dovete ricordare e  che vi permetta di arrivare all’altare sani e salvi.
Lo so, sono una ragazza e forse, troverete che non sono la più adatta, a dispensare consigli, però vi giuro mi sono documentata, spero che rimarrete soddisfatti.
Innanzi tutto, un addio al celibato, che si rispetti, è una vera e propria ricompensa di mesi e mesi di fatiche. Per chi si sposa, l’anno dell’organizzazione non è facile, e stare dietro alla fidanzata, che per lo stress prematrimoniale, ha subito, una mostruosa trasformazione, non è di certo facile. A questo aggiungiamo, che devi stare dietro a mille, problemi ed incombenze, fare contenti genitori, amici e via dicendo, insomma non è proprio una passeggiata!
Quindi ragazze, ve lo dico, non opponetevi, non mettetevi di mezzo, perché l’addio al celibato se lo sono meritato e come!

Punto essenziale, il futuro sposo, deve dire assolutamente quello che desidera all’amico di fiducia. Deve però anche dire in modo chiaro, quello che assolutamente non vuole, perché possono esserci casi, (non rari) in cui gli amici prendono talmente il sopravvento, ed organizzano un addio al celibato, in cui sono loro a divertirsi e non il festeggiato, quindi anche questo è un punto essenziale. È pur vero che prima della festa si è sobri e si pensa una cosa, mentre durante la festa, un po’ di bibite potrebbero dare alla testa, e desiderare altro… ma questa è un’altra storia.
Come per le ragazze un’altra componente essenziale è capire se organizzare una semplice serata o un week end. Questo dipende ovviamente dal budget che avete. A dimenticavo, è  tassativamente vietato, farlo la sera prima del matrimonio!

Altro elemento è il buon senso, va bene divertirsi è stare con amici, ma sempre con un minimo di cervello. Ricordate che vi state per sposare e non vale proprio la pena, rovinare tutto in quella serata solo perché gli amici hanno insistito.
Ultime regole da tener conto, sono vietate foto o filmini, o se ci sono testimonianze, tutto deve rimanere rigorosamente segreto, non vorrete che qualcuno venga a scoprire quello che veramente è accaduto?
Naturalmente, è inutile negarlo il più gettonato delle feste di addio al celibato è sicuramente quello in cui vi è una “fanciulla” che vi tenterà. Questo perché in quella sera, dovete rendervi conto a quello che state rinunciando, sposandovi! Qui mi raccomando sta a voi, decidere che cosa fare, siamo fiduciose.
Per festeggiare un addio al celibato ci possono essere diverse opportunità, ve l’ho detto mi sono documentata!
addio_al_celib_21 - Rapire lo sposo per un week end di mistero, con prove a ostacoli, penitenze e cacce al tesoro del tutto improbabili! (Ps: mi raccomando, dite alla fidanzata che lo rapite e che non lo sentirà per 3 giorni, sennò poverina le prende un colpo!) Qui sta a voi trovare gli scherzi più originali, pensati appositamente per lui!
2 – Anche una sola serata può andar bene. D’obbligo è una bella cena, a stomaco pieno, le bibite si sopportano meglio! Qui potete o seguire i gusti culinari del festeggiato, andare al ristorante dove andate spesso, o un ristorante particolare ed esotico.
- Il dopo cena? Fare un pub crawl (andare per locali diversi locali, bevendo un drink in ogni posto), andare ad un evento sportivo memorabile che lui desiderava andare, dovete essere fortunati con le date, andare ad un concerto? No forse no! Anche se ahimé, credo che il più gettonato sia un night.
4- Potete organizzarlo anche a casa, in questo modo sarà sicuramente più economico!
Intramontabile è la serata con birra e poker, e schifezze di ogni genere come cibo, oppure improvvisare un beer shop dentro casa e dare il via alle degustazioni.
L’importante è divertirvi ragazzi! Tanti Auguri!

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui (informativa estesa) Cookie Policy.

Chiudi avviso